Disinfestazioni

Disinfestazione Pesciolino d’Argento

 

Segnali d’infestazione

Questo insetto è lucifugo, quindi predilige il buio e si muove di notte o nell’oscurità. È molto veloce e s’infratta abilmente sotto i frigoriferi, nelle fessure e nelle crepe, nei bagni, sotto le lavatrici, dietro ai quadri e ai mobili, tra la tappezzeria. Negli edifici, i pesciolini d’argento sopravvivono solo in presenza di umidità e di fessure in cui nascondersi; quindi in caso di infestazione è buona pratica eliminare tali criticità.

Esistono numerosi prodotti “fai da te” purtroppo non in grado di risolvere l’infestazione definitivamente. Adoperare un insetticida può risultare dannoso per la persona e l’ambiente circostante, oltre ad essere il più delle volte insufficiente ad eliminare il problema. Per liberarsene efficacemente e prevenirne il ritorno è necessario richiedere l’intervento di professionisti.

In Advance System ci occupiamo di disinfestazione per privati, aziende e strutture da più di un decennio, utilizziamo una varietà di prodotti specifici, sicuri e certificati, studiati appositamente per la disinfestazione professionale di qualsiasi tipologia di insetto.


Contattaci subito per eliminare definitivamente il problema, analizzeremo insieme la situazione e troveremo la soluzione più adeguata in tempi brevissimi!

Recensioni Google 5 Stelle

La specie

Il pesciolino d’argento o Lepisma Saccharina, appartiene all’ordine dei Tisamuridi, il nome deriva dal greco e significa insetti “con la coda frangiata”.
Da molti è considerato un fossile vivente a causa del suo aspetto, hanno piccole o medie dimensioni, possono raggiungere una lunghezza massima di 1cm.
Si presentano di forma allungata, spesso appiattita, di colori uniformi e tenui (bianco, grigio o isabellino).
L’ordine è diffuso in tutto il mondo ed è formato da circa 400 specie. Le femmine dispongono fino a 100 uova, di conseguenza un’infestazione può risultare numericamente significativa.
Spesso l’esoscheletro è ricoperto di squame argentee o dorate che conferiscono all’insetto un aspetto iridescente, sono forniti di antenne lunghe e sensibili.
Questi animali possono vivere in ambienti molto diversi: in parte ricercano luoghi umidi, oscuri, sotto le pietre, altri preferiscono luoghi caldi, secchi, esposti al sole; alcuni vivono nei nidi di formiche o di termiti ma succede anche di trovarne nella propria abitazione tipicamente nelle ore notturne. La femmina dispone fino a 100 uova, di conseguenza un’infestazione può risultare numericamente significativa.

Problematiche per l’uomo

Non sono pericolosi per l’uomo, non sono in grado di infliggere morsi ma possono risultare piuttosto fastidiosi, le forme domestiche si nutrono con ciò che trovano in casa e provocano danni a libri e indumenti a base di cellulosa, lino, seta e cotone ma anche pellami; borse, cinture e scarpe.