Disinfestazioni

Disinfestazione Ragni

 

Segnali d’infestazione

L’autunno è il periodo in cui c’è una maggiore affluenza di ragni. Essi cercano luoghi caldi dove annidarsi e si dedicano alla ricerca di un compagno per riprodursi, quindi è molto facile trovarne qualcuno in casa.
Alcuni ragni prediligono ambienti umidi e bui, come cantine e fessure, altri aree aperte come giardini e legnaie.
Essendo loro predatori, proliferano lì dove hanno a disposizione delle prede da cacciare come mosche, formiche ed altri insetti di piccole dimensioni.
In media un ragno produce fino a 100 uova, le conserva in una sacca di seta dopodiché le fissa su una superficie nascosta o direttamente nella ragnatela stessa.
Una gran quantità di ragnatele all’interno dell’abitazione è sinonimo di carente pulizia ed è possibile che la loro presenza aumenterà velocemente.

Esistono numerosi prodotti “fai da te” purtroppo non in grado di risolvere l’infestazione definitivamente. Adoperare un insetticida può risultare dannoso per la persona e l’ambiente circostante, oltre ad essere il più delle volte insufficiente ad eliminare il problema. Per liberarsene efficacemente e prevenirne il ritorno è necessario richiedere l’intervento di professionisti.

In Advance System ci occupiamo di disinfestazione per privati, aziende e strutture da più di un decennio, utilizziamo una varietà di prodotti specifici, sicuri e certificati, studiati appositamente per la disinfestazione professionale di qualsiasi tipologia di insetto.


Contattaci subito per eliminare definitivamente il problema, analizzeremo insieme la situazione e troveremo la soluzione più adeguata in tempi brevissimi!

Recensioni Google 5 Stelle

La specie

Appartengono all’ordine degli Aracnidi, costituiscono un gruppo di grande omogeneità morfologica. Le dimensioni sono per lo più modeste, ma vi sono anche specie microscopiche e specie gigantesche.
Tutti i ragni possiedono una ghiandola velenifera, la maggior parte di essi non rappresenta una minaccia ma possono essere particolarmente fastidiosi.

LE SPECIE PIU COMUNI:

  1. RAGNO DOMESTICO è il ragno più comune, diffuso in tutta Europa. Di colorazione arancione-scuro marrone, corpo allungato e appiattito sul cefalotorace con una caratteristica comune delle zampe a righe. I maschi si distinguono dalle femmine per avere le gambe più lunghe e una maggiore agilità.
  2. RAGNO VIOLINO è un ragno piuttosto piccolo che non supera i 4-5 cm comprese le zampe. Le femmine sono più grandi dei maschi. Hanno un colore uniforme marrone-giallastro con una macchia che ricorda il violino sul dorso, alla quale si deve il suo nome. Essendo notturno, di giorno si rintana nelle fessure dei muri, dietro ai quadri, mobili o angoli poco frequentati della casa.
  3. RAGNO BALLERINO o ragno della polvere, è un ragno poco appariscente che si distingue per il suo piccolo corpo e le lunghe zampe, comunissimi nelle abitazioni. Misurano dai 2 ai 10mm e le zampe arrivano fino a 30mm. Il colore varia da grigio a bruno con varie striature.
  4. SPERMOPHORA o ragni di cantina, fa intuire che si insedi nei luoghi più bui e tranquilli. Presenta un addome globoso, di colore chiaro.
  5. RAGNO DELLA CAMPAGNA si annidano nei boschi dove si nutrono di atropodi molli come lumache e larve. Raggiungono una lunghezza dai 3 ai 9mm e si presentano di un colore chiaro tendente al grigiastro.

Problematiche per l’uomo

Il morso del ragno comune provoca una reazione cutanea per la maggior parte delle volte innocua e di breve durata, a meno che non tramuti in una reazione allergica.
In quel caso è necessario consultare immediatamente un medico.
Fortunatamente in Italia esistono poche specie pericolose che difficilmente risulterebbero letali.